mattoni3d

Mantenere la propria abitazione fresca senza dover pagare salatissime bollette per il consumo energetico è il sogno di tutti gli italiani. Un sogno che sta per diventare realtà grazie ad una importante innovazione tecnologica che sta per arrivare nel mercato mondiale dell’edilizia sostenibile.

La realizzazione di mattoni, creati dall’azienda Emerging Objects, realizzati con un materiale poroso capace di assorbire l’acqua, consente di applicare all’edilizia una tecnica usata già alcuni millenni fa in Persia e in Egitto: il raffreddamento evaporativo per rendere meno calda l’aria in un ambiente chiuso.

Questo sistema, consiste nel far passare l’aria calda proveniente dall’esterno in una griglia bagnata, dove l’aria, per il principio dell’evaporazione, cede parte del calore alle molecole d’acqua ed entra così nell’ambiente a una temperatura meno elevata.

Già nel 2010 la combinazione tra stampa 3D e raffrescamento evaporativo fu utilizzato dal designer Postler Ferguson che creò, per Dubai, delle grandi sculture di sabbia, stampate in 3D, che sfruttano lo stesso principio e sono pensate per essere posizionate in piazze e spazi pubblici dei paesi caldi, in modo da creare un microclima più confortevole.

Uno straordinario connubio di antica sapienza e tecnologia moderna che migliorerà la qualità della vita di tutti noi.

Maria Avitabile