Oscar Green

Oscar Green

L’Oscar green è un premio organizzato da Coldiretti Giovani per valorizzare l’innovazione nel campo dell’agricoltura, promuovendo l’imprenditoria giovanile, consegnato al Padiglione Coldiretti all’interno dell’EXPO di Milano. Questanno l’oscar green se l’è aggiudicato Gabriele Zannini, trentaduenne modenese che ha creato una startup concentrata nella produzione del luppolo. Il luppolo è, infatti, molto richiesto in Italia, soprattutto con l’aumento della produzione di birra nostrana, ma la pianta è poco coltivata, così da costringere a massicce importazioni. L’idea ha origine da un progetto di ricerca congiunto, portato avanti dall’Università di Parma e dal comune di Marano sul Panaro; un progetto che aveva tre linee guida: puntare in maniera decisa nel campo della green economy, sviluppare una filiera di produttori locali e, infine, modernizzare la tecnologia agricola nel senso della sostenibilità. Giovanni Duò, presidente Coldiretti Modena, ha affermato: “Ci congratuliamo con Zannini. E’ un segnale positivo per il Paese, la testimonianza delle capacità dei giovani imprenditori agricoli che battono la crisi e dimostrano concretamente che l’Italia può farcela”.

Ancora una volta un segnale positivo che dimostra quanto l’agricoltura abbia bisogno di un ringiovanimento, sotto ogni aspetto, dalle idee alle tecnologie; ma l’obiettivo che non può essere dimenticato è la sostenibilità, la cura della natura e della terra.

Stefano Gattordo