desertificazione 2La desertificazione è un fenomeno in preoccupante espansione, accelerato dal sempre più intensivo utilizzo del suolo per le attività umane.

L’inaridimento, la successiva scomparsa di flora e fauna, la graduale trasformazione del terreno in deserto: sono questi gli effetti di una scorretta gestione delle risorse idriche e di un’attività agricola sempre più intensiva.

Il disboscamento e la distruzione di flora e fauna per far spazio ai pascoli, rappresentano l’altra preoccupante faccia del problema. Mentre le aree verdi diminuiscono, il deserto avanza, soprattutto in quelle zone del mondo già naturalmente interessate dal fenomeno, come il continente africano.

Oggi 17 giugno si celebra la giornata mondiale per la lotta alla siccità e alla desertificazione, istituita dalle Nazioni Unite nel 1994. L’obbiettivo di ieri e di oggi è quello di mettere in primo piano il fenomeno della desertificazione e promuovere l’attuazione della convenzione delle Nazioni Unite contro la desertificazione (UNCCD).

Il tema di quest’anno è ” Raggiungere la sicurezza alimentare per tutti attraverso l’agricoltura sostenibile”. Sfruttare il suolo oltre il suo limite non è più possibile, urge una rivoluzione che imponga un’attività agricola sostenibile e intelligente.

Le celebrazioni ufficiali della giornata si svolgono oggi nell’ambito di Milano Expo 2015 dal momento che  la desertificazione è strettamente collegata con il tema dell’esposizione universale, “Nutrire il pianeta energia per la vita”. La maggior parte del cibo che viene consumato proviene proprio dal suolo e preservarlo è quello che ci si propone di fare nel prossimo futuro.

Benedetta Ricci