Leo Brincat- La green economy è un obbligo morale

Leo Brincat- La green economy è un obbligo morale

Le parole del ministro alla Sostenibilita e Sviluppo per l’Ambiente e il Cambiamento Climatico del governo dell’Isola di Malta, Leo Brincat, sono state chiare: “la green economy è un obbligo”. In questa breve frase è racchiuso il discorso tenuto da Brincat durante un’incontro informale dei ministri per l’ambiente europei, tenutosi a Lussemburgo. “La green economy è un obbligo per il governo maltese e dovrebbe esserlo anche per l’Europa- ha continuato Brincat– quest’anno, come l’anno scorso, il nostro governo ha approvato un budget extra da utilizzare a difesa dell’ambiente, per contrastare il cambiamento climatico.” Per Brincat la green economy è un obbligo morale, ma non solo, gli effetti postivi che l’economia verde può portare al bilancio economico generale dello stato sono sensibili, secondo le sue previsioni questa è una realtà che esiste, un’occasione che non va gettata alle ortiche. L’Europa ha la possibilità di prendere provvedimenti sia per tutelare l’ambiente sia per risollevare la propria economia, ai minimi storici dalla nascita dell’Unione.

Le negoziazioni sul clima sono fondamentali secondo il Ministro Brincat, per questo sottolinea l’importanza e la delicatezza della conferenza sul clima (che si terrà dal 30 novembre all’11 dicembre di quest’anno, a Parigi), un’occasione da sfruttare per combattere in maniera compatta i cambiamenti climatici e i danni causati al nostro ecosistema. Ma le negoziazioni, secondo Brincat, devono partire dall’Europa; se ogni nazione adottasse, sul proprio territorio, un piano per la difesa dell’ambiente e la lotta al cambiamento del clima sarebbe tutto più facile, anche perché i benefici della green economy sono ormai evidenti a tutti. L’augurio è che le parole del Ministro maltese non cadano inascoltate, che la questione ambientale acquisti un ruolo di rilievo all’interno delle discussioni europee e che la conferenza di Parigi dia una svolta alla lotta al cambiamento del clima.