Per i tifosi un mix di emozioni, per un arrivo importante  e un inatteso addio

E’ la notizia che ha lasciato i tifosi stupiti, Carlo Ancelotti è il nuovo allenatore del Napoli. Il ritorno di Ancelotti  in un campionato italiano  ha catturato l’attenzione di tutto il Paese. Intanto  va via Sarri, “il comandante” che ha conquistato i tifosi azzurri  e tutti coloro che hanno amato il suo gioco, che è stato in grado di  portare  il Napoli  a 91 punti alla chiusura del campionato. È proprio da  qui che  scaturisce  una divisione tra i partenopei con  le proprie riflessioni  :

“L’acquisto di uno dei più grandi allenatori del panorama calcistico fa quasi dimenticare il tuo nome , caro Maurizio Sarri ma io non ti dimenticherò mai” dice Giuseppe; continua un altro tifoso   “Sarri lo avrei tenuto a vita”.  Altri sono i commenti che si  vanno invece a riscontrare con quelli precedenti “Io capisco la delusione di alcuni tifosi per l’addio di Sarri , ma criticare la scelta di Ancelotti non si spiega” oppure “  chi  non capisce niente di calcio sta rimpiangendo Sarri, chi se ne intende sta facendo i salti di gioia”.

Una delle tante osservazioni che rispecchia a pieno la situazione dei  tifosi  è quella  di un sostenitore partenopeo che lo spiega con una simpatica metafora : “La donna che tanto amate, vi lascia improvvisamente. Un’ora dopo, però, chiama Belén Rodríguez, sostenendo di aver prenotato una camera d’albergo a cinque stelle con tanto di vista panoramica e jacuzzi inclusa E che vi aspetti ansiosamente lì. Bene, è questa l’aria che si respira tra noi tifosi del Napoli. Uno straordinario, irripetibile e dolce palliativo.”

Era  difficile sostituire un allenatore entrato cosi tanto nel cuore dei napoletani, ma bisogna tenere conto che ad oggi parliamo di un altro allenatore come Ancelotti che ha conquistato  1 Coppa Italia, 3 Supercoppe Uefa,3 Uefa Champions League, 1 Campionato italiano più uno francese, tedesco e inglese, 2 Coppe del mondo per club e chi più ne ha più ne metta. Tirando le somme  indubbiamente Aurelio De Laurentiis si è voluto fare un ottimo  regalo per il suo compleanno , l’augurio è che lo sia anche per i tifosi napoletani.

Comunque sia ,in bocca al lupo comandante, Napoli non ti dimenticherà.