NAPOLI – Questa sera alle ore 20.30 verrà inaugurato un nuovo ed accogliente locale dedicato alla ristorazione a Pianura: “Mastunicola” (in via Pallucci 160).

“Mastunicola” è un nome che viene da molto lontano e che intende deliziare il palato di tutti coloro che vorranno trascorrere una serata all’insegna del buon cibo partenopeo, come quello di una volta.

Una cucina tipicamente napoletana che affonda le sue radici nel lontano 1500 quando la pizza, quella vera si chiamava proprio così, “Mastunicola”: alcune fonti raccontano che questo nome deriva dalla famossisima e profumatissima “vasnicola”, ossia il basilico, presente e indispensabile anche oggi nella Margherita. Dunque, prima che la margherita prendesse il posto e si aggiudicasse come pizza con il miglior connubio di ingredienti, la pizza mastunicola era lì che deliziava e sfamava tutti i napoletani. Strutto, formaggio, e basilico.

Semplice e inequivocabile la pizza era proprio così, solo successivamente Raffaele Esposito capì che la combinazione con il pomodoro nuovo frutto proveniente dall’America del sud, assieme alla mozzarella e alla “vasnicola” avrebbe goduto della piena approvazione della regina Margherita e successivamente di tutti napoletani.

La cucina partenopea povera, ma ricca di sapore, è così famosa nel panorama culinario Italiano  e non solo, perché non solo nei piatti vi si trova il sapore, che ahimè tutti conosciamo, ma si trova anche un importantissimo pezzo di storia fatto di una cultura popolare ricca di tradizione, una tradizione che è un vero mix di culture e sapori lontanissimi che ancora oggi abbiamo la fortuna di conoscere e tramandarci. “Mastunicola” si impegna a mantenere vive tutte quelle tradizioni per regalare agli ospiti la sensazione di esplorare i  sapori di una volta in una chiave tutta moderna, offrendo una cucina tipica, regolare in ogni suo aspetto ma ricca di quei sapori lontanissimi ancora oggi presenti sulle nostre tavole. Quei sapori che oggi caratterizzano le nostre domeniche e che tengono felicemente unite le nostre famiglie.

Lo staff del locale è composto da Luigi Errico (fondatore),  Raffaele Chiaiese (direttore), Gennaro Criscuolo (capo chef ), Roberta Russolillo (aiuto chef), Salvatore Gambardella (maestro pizzaiolo), Davide Criscuolo (aiuto pizzaiolo), Alberto Errico (segretario di direzione), Patrizia Guazzo (ordine pubblico).